sabato 10 gennaio 2015

Chains and Broken Dreams

POV Will

Il tenero buongiorno che ho preteso riposa ancora sulle mie labbra, le membra un poco assonnate cercano di resistere al richiamo potente del sonno; la camera si illumina e si colora delle tinte dorate del mattino, spronandomi ad alzarmi.

Ora più che mai ho bisogno di sentire "buongiorno, dolcezza" sussurrato direttamente al mio orecchio, delle braccia confortevoli cingermi il petto in un abbraccio gentile.

Mi sento un totale idiota, perché mi sto rammollendo ed è proprio ciò che non desidero assolutamente, ma ormai è inevitabile e credo di star sempre più sprofondando nell'abisso di follia chiamato amore.

Sono indeciso sul da farsi, tutti questi sentimenti mi stanno cambiando e rendendo fragile; alla fine compongo il numero di Hope e le propongo una breve passeggiata mattutina...

-

Note dell'autrice:
sono insoddisfatta di questo e del capitolo prima, mi sembrano scritti malissimo e mi sa che sono giunta ad un punto morto, o forse sono ricaduta nell'ennesimo blocco dello scrittore che mi prende ogni due per tre. Aiuto!!

Nessun commento:

Posta un commento